Recensioni dei clienti
0 1 2 3 4 (4,8/5)

Recensione di Luisa,
0 1 2 3 4
Ho effettuato acquisti due volte, tutto ampiamente soddisfacente, consegne veloci, prodotti sempre i ...
domenica, 11 novembre, 2018
Recensione di Viola Spagnuolo,
0 1 2 3 4
tutto rapido e prfetto.Ottimo imballaggio-
mercoledì, 17 ottobre, 2018
Acquisto verificato
Recensione di Dario Giacalone,
0 1 2 3 4
Seconda volta che acquisto qui ed ancora una volta ottimo. Ho acquistato la prima volta diversi prod ...
giovedì, 27 settembre, 2018
Acquisto verificato

Seguici su Facebook

Guida alla cura delle piante d'agrumi

Le piante d'Agrumi, soprattutto se coltivate in vaso, richiedono un costante apporto nutritivo. Azoto, Fosforo e Potassio devono essere sempre presenti nel terreno in quantità sufficienti per un regolare sviluppo della pianta. Tali elementi, causa l'innaffiatura e l'assorbimento da parte dell'agrume stesso, vanno man mano diminuendo nel terriccio. Per reintegrarli, è necessario l'utilizzo di un fertilizzante specifico per Agrumi. La carenza di concime è la principale causa di piante che non fruttificano o che producono frutti di piccole dimensioni. La crescita stentata e le foglie uniformemente gialle sono altri sintomi di un agrume cui Il ferro. 

Un'altra sostanza fondamentale per le piante d'agrumi è il ferro, richiesto in grandi quantità, che consente la fotosintesi delle foglie, processo fondamentale per lo sviluppo dell'arbusto. Il classico sintomo della carenza di questo minerale è dato dalla comparsa della clorosi ferrica, ossia foglie gialle dalle nervature verdi. Due volte l'anno è quindi bene rifornire la pianta di ferro. In caso di intervento "preventivo" (ossia con foglie ancora dal colore verde brillante) il prodotto più adatto è il solfato di ferro; se invece le foglie sono già tendenti al giallo è invece necessario il chelato di ferro.

Qualche altro consiglio utile:

  • Ricordati di utilizzare sempre prodotti specifici per agrumi, in quanto "pensati" per essere utilizzati su piante delle quali si mangerà poi il frutto.
  • Ogni due - tre anni è sempre bene sostituire il vaso con uno di un paio di misure più grande. 
  • Gli agrumi vanno esposti in una posizione più assolata possibile.
  • Non esagerare con l'acqua: innaffia la pianta solo quando il terreno è completamente asciutto.
  • D'inverno ripara la pianta dal freddo ponendola in una posizione riparata o coprendola con un telo antigelo per piante.
  • Prima della ripresa vegetativa di marzo, effettua una potatura dei rami secchi ed accorcia quelli vivi riportando la chioma ad una forma equilibrata.
Mostrando 1 - 10 di 10 articoli
Mostrando 1 - 10 di 10 articoli